La democrazia europea: imbavagliata e controllata

To Alla Commissione europea e ai Ministri delle finanza e del commercio dell'UE

La petizione

Diciamo ‘No’ alla possibilità di concedere alle multinazionali il diritto di fare causa agli Stati tramite l’istituzione di specifici tribunali, siano essi chiamati “ISDS” o “ICS”. Assicuriamoci che questi tribunali non facciano parte degli accordi TTIP e CETA con gli Stati Uniti e il Canada o di qualsiasi altro trattato di commercio europeo, né adesso, né mai.

Perche è importante?

Se le multinazionali avranno maggior potere per fare causa ai governi in tribunali speciali, il tuo stesso governo potrebbe essere troppo spaventato dalla minaccia che gli facciano causa, che rinuncerebbe a a passare leggi che proteggono i tuoi diritti sul lavoro, la tua privacy o addirittura la tua salute. Questo è esattamente il contenuto della discussione tra UE e Stati Uniti sul possibile accordo commerciale noto come TTIP.

Ogni aspetto di questi trattati è scandaloso. Sono stati negoziati a porte chiuse. E ora il CETA, l’accordo tra Unione Europea e Canada, sta per essere approvato sotto il naso di tutti, senza l'approvazione dei governi nazionali.

Il Commissario europeo per il commercio, Cecilia Malmström, è ben consapevole del fatto che le persone come noi non amano l’idea di estendere i poteri delle multinazionali. Quindi ha cercato di camuffare questi tribunali, contestando che ora sono più a misura di cittadino. Ma non è vero. Per più informazioni si puo consultare questa scheda informativa.

In precedenti cause presso tribunali special i i cittadini europei hanno già perso 30miliardi di euro in favore delle multinazionali. Se la Commissione non ascolta le rimostranze dei cittadini su questo tema, le cose potranno solo che peggiorare. Sia l'EAJ (associazione europea dei giudici) e gli esperti ONU di diritto internazionale si sono lamentati di questa proposta. La proposta rischia inoltre di entrare in conflitto con le leggi europee già esistenti in materia.

Per quale motivo le imprese dovrebbero avere diritto a dei tribunali esclusivi in cui intentare causa contro governi democraticamente eletti per enormi quantità di denaro? Noi cittadini abbiamo diritto a tribunali pubblici sotto la legge del paese in cui ci troviamo. Le compagnie private devono fare lo stesso.

Questa è la nostra opportunità per essere ascoltati! Agisci ora: restano solo pochi giorni!


Firma cliccando qui: diciamo ‘No’ alla possibilità di concedere alle multinazionali il diritto di fare causa agli Stati tramite l’istituzione di specifici tribunali!

 

Stampa Email

Cosa dire di noi

Chi sono gli amici del Piccolo Principe è presto detto: “Oggi più che mai la nostra cultura ci porta continuamente a delegare le nostre scelte per quanto riguarda la nostra salute.......per questo evento c'è il medico. E così anche per la parte spirituale......c'è il prete, e la parte economica......c'è il commercialista e così via. Facciamo sempre più fatica a scegliere per la nostra vita o peggio ancora crediamo di scegliere quando invece non abbiamo sufficienti informazioni per poterlo fare.


AMICIDELPICCOLOPRINCIPE.COM

via Firenze, 33080 Porcia PN - Italia

+39 0422-85.02.03

+39 348-51.61.396

info@amicidelpiccoloprincipe.org


Prego, sentitevi liberi di contattarci!

Come trovarci?