UE: proteggete salute e ambiente dalla Monsanto!

c’è un erbicida che gli scienziati hanno detto essere “probabilmente cancerogeno” e che è talmente diffuso che è stato trovato anche nel sangue umano, senza che nessuno di noi sappia di esservi esposto.

Ora, per la prima volta, il glifosato potrebbe essere messo al bando -- GRAZIE ALLE NOSTRE INCREDIBILI MOBILITAZIONI!

È da un anno che la Monsanto pressa l’Europa per il rinnovo della licenza di questo veleno, ma ogni volta siamo riusciti a bloccarli. Ora, tra pochi giorni, ci sarà l’ultimo tentativo di rinnovo e le multinazionali della chimica stanno facendo di tutto per ottenerlo.

Ma la pressione dal basso sta funzionando e, contro ogni previsione, abbiamo un’incredibile possibilità di vincere. 

Il voto è tra 4 giorni! Firma ora, tutti assieme possiamo togliere questo veleno dalle nostre tavole. E ogni firma conta: le mostreremo tutte su degli schermi mentre i rappresentanti dei paesi europei staranno entrando nella sala del voto:

https://secure.avaaz.org/it/stop_glyphosate_loc_eu/?bUjRAab&cl=10084259539&v=77184

Siamo tutti a rischio e non solo per la nostra salute: l’agricoltura su scala industriale che si basa sull’uso massiccio di prodotti chimici produce un terzo delle emissioni di gas serra ed è devastante per gli ecosistemi e la biodiversità. Prima smetteremo di usare il glifosato e meglio sarà. È una sfida cruciale per il nostro futuro e questo enorme movimento che è nato contro il glifosato può essere la chiave per vincere. 

Un anno fa il rinnovo era dato per sicuro, con una decisione che sarebbe stata presa in silenzio e a porte chiuse. Ma poi ci sono state la nostra petizione, decine di migliaia di telefonate, email e post sui social network a tutti i politici europei e nazionali, manifestazioni e proteste e un movimento che ormai comprende centinaia di organizzazioni… tutti assieme abbiamo reso possibile quello che sembrava impossibile, e ora manca pochissimo.

La Monsanto però è una delle aziende più potenti del mondo, e il glifosato sta alla base del suo impero perché porta miliardi di introiti ogni anno. Per questo dobbiamo far capire a chi prenderà questa decisione che un numero senza precedenti di cittadini chiede di dare priorità al principio di precauzione invece che ai profitti di una multinazionale. Unisciti e condividi con tutti:  

https://secure.avaaz.org/it/stop_glyphosate_loc_eu/?bUjRAab&cl=10084259539&v=77184

Vincere contro Monsanto in Europa significa fare un primo fondamentale passo verso un Pianeta senza glifosato. E significa anche sfidare il modo assurdo in cui queste sostanze vengono usate e approvate, e cominciare a riprenderci le nostre democrazie dal controllo delle grandi multinazionali. È davvero la nostra occasione per cambiare il futuro del nostro cibo, facciamo di tutto affinché accada!


Firma cliccando qui: proteggete salute e ambiente dalla Monsanto!

 

Stampa Email

Cosa dire di noi

Chi sono gli amici del Piccolo Principe è presto detto: “Oggi più che mai la nostra cultura ci porta continuamente a delegare le nostre scelte per quanto riguarda la nostra salute.......per questo evento c'è il medico. E così anche per la parte spirituale......c'è il prete, e la parte economica......c'è il commercialista e così via. Facciamo sempre più fatica a scegliere per la nostra vita o peggio ancora crediamo di scegliere quando invece non abbiamo sufficienti informazioni per poterlo fare.


AMICIDELPICCOLOPRINCIPE.COM

via Firenze, 33080 Porcia PN - Italia

+39 0422-85.02.03

+39 348-51.61.396

info@amicidelpiccoloprincipe.org


Prego, sentitevi liberi di contattarci!

Come trovarci?